30 anni fa, l’Italia aderisce al famoso e molto discusso trattato di Schengen

30 anni fa, l'Italia aderisce al famoso e molto discusso trattato di Schengen

L’articolo di oggi è veramente molto interessante

30 anni fa, l'Italia aderisce al famoso e molto discusso trattato di Schengen

In quanto riguarda un qualcosa di molto attuale. Esattamente 30 anni fa, l’Italia decise di aderire al famoso e molto discusso(oggi) trattato di Schengen.

Per chi non lo sa, l’acquisizione di Schengen é un insieme di norme e disposizioni atte a permettere ai cittadini degli Stati aderenti al trattato, la libera circolazione all’interno degli stati stessi.

L’insieme degli stati è comunemente chiamato lo Spazio Schengen. Sicuramente lo avete sentito nominare spesso durante l’emergenza Covid.

Ma sapete perché decisero di creare questo trattato? Ve lo ricordate?

Io vi do la mia versione in quel periodo storico andava di moda parlare di globalizzazione, atto supremo di comunione tra stati e cittadini.

Il trattato di cui stiamo parlando è considerato una delle pietre fondamentali della globalizzazione in quanto tale.

Dal 1990 in poi ci furono decine e decine di manifestazioni per esprimere la propria opinione in merito all’apertura mondiale verso la globalizzazione ed uno degli ultimi atti fu proprio il G8 di Genova, penso che tutti ce l’abbiamo ancora in testa.

Oggi possiamo dire con assoluta certezza che la Globalizzazione ha fallito, e non lo dico io, ma i massimi esperti di economia e finanza, quindi mi chiedo, perché non vengono modificate anche le pietre fondanti di questa ideologia?

Risposta: perché probabilmente fa comodo a qualcuno in particolare, che vive sfruttando le necessità di molti! 

“L’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano”

Galg61