Crea sito

WildUmbria: sdegno per video su social di automobilista che minaccia Lupi

WildUmbria: sdegno per video su social di automobilista che minaccia Lupi

Nelle ultime ore è stato pubblicato sui social un video in cui un automobilista insegue e minaccia 4 lupi sulla strada di Passo Tre Croci, sulle Dolomiti, in provincia di Belluno. Questo tizio ha inseguito gli animali ad una velocità di circa 50km/h senza rallentare per circa 2 chilometri.

A noi sembra scontato dover dire quanto siano stupidi e pericolosi questi comportamenti ma evidentemente alcune persone proprio non vogliono capire. Allora ci sentiamo in dovere di ricordare che l’ art. 544 del Codice Penale recita:

Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o a fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da tre a diciotto mesi o con la multa da 5.000 a 30.000 euro.”

  • La legge farà il suo corso, speriamo.
WildUmbria: sdegno per video su social di automobilista che minaccia LupiE l’autore del video che sembra essere stato già identificato, sarà punito…speriamo. Ma di certo questo filmato fa male perché mostra ancora una volta quanto possa arrivare in basso l’essere umano. Non crediamo ci sia bisogno di molti altri commenti

.

 

 

IN SINTESI
Da lì, la sua popolarità crebbe di continuo, cavalcando l’onda dei Paninari con l’ndimenticabile Carlino, ma credo che il personaggio più famoso di Giorgio fu il grande Vito Catozzo, che entrò a gamba tesa nella cultura di massa con i suoi modi di dire e le sue frasi sarcastiche.   
IN SINTESI