Crea sito

Caso BIBBIANO: Ogni tanto spunta qualche intercettazione

Ogni tanto spunta qualche intercettazione sul caso di BIBBIANO, e sento scorrere i brividi lungo la schiena.

Come sia possibile

Scusate ma proprio non riesco a capire, come sia possibile, giocare con la vita di questi bambini e le loro famiglie, solo per guadagnare soldi e lucrare sulla loro vita.

Mi sembra impossibile…. ve lo giuro. La nostra cultura, ci ha sempre insegnato a pensare al futuro dei nostri figli, ed è vero, spesso alcune famiglie non riescono a garantire un futuro sereno e pieno di aspettative ai nostra ragazzi; Ma questo non vuol dire che si debba estirpare un figlio ad una famiglia, così! Io ho sempre creduto nel servizio di assistenza sociale, che il comune deve garantire ai propri cittadini. Però dopo aver sentito le ultime intercettazioni, temo che anche questo “servizio” sia da rivedere in toto.

Capisco che il caso sia delicato, ma mi sento in dovere di chiedere alla magistratura di ACCELERARE i tempi e soprattutto di TENERE IN GALERA TUTTI COLORO CHE HANNO A CHE FARE CON QUESTA SITUAZIONE.

In Italia siamo bravi a far perdere le tracce ed a mescolare le carte….

IL FUTURO SONO I NOSTRI FIGLI E NON CHI LI VENDE!

di F. Campopiano

***********************************************************************************

BIBBIANO case: Every now and then some interception pops up.

Every now and then a few interceptions pop up on the case of BIBBIANO, and I feel the chills flow down my back.

Sorry but I just can’t understand, how is it possible, to play with the lives of these children and their families, just to earn money and make money on their lives.

It seems impossible to swear to you

Our culture has always taught us to think about the future of our children, and it is true, often some families fail to guarantee a serene and high-expectation future for our children; But that doesn’t mean you have to weed out a child to a family, so.

I have always believed in the social welfare service, which the municipality must guarantee to its citizens.

However, after hearing the latest intercepts, I fear that this “service” is also to be reviewed in its own right.

I understand that the case is sensitive, but I feel compelled to ask the judiciary to ACCELERATE the timing and, above all, to HOLD ON ALL THE GAME WITH THIS SITUATION.

In Italy we are good at losing track and shuffling the cards.

THE FUTURE ARE OUR CHILDREN AND NOT WHO SALES!