Crea sito

BLU: C’è anche l’Umbria tra le regioni più cliccate on-line

Blu Bella Libera Umbria

C’è anche l’Umbria tra le regioni più cliccate on-line

C’è anche l’Umbria tra le regioni più cliccate on-line. Secondo le stime dell’Enit, Agenzia Nazionale del Turismo il settore soffrirà di una profonda crisi e si potrà tornare ai livelli precedenti solo nel 2023.

Questo comparto che rappresenta

Questo comparto che rappresenta il 13% del PIL nazionale nel 2020 perderà approfitti per 66 miliardi di euro tra arrivi dall’estero e turismo interno. Ma in questo difficile momento segnali incoraggianti arrivano dalla rete anche per la nostra Umbria bella e sicura.

A partire dalla seconda metà di maggio

A partire dalla seconda metà di maggio, secondo un’indagine di Marketing01, considerato tra i migliori 30 Google premier partner nelle ricerche sul web, sono aumentate le ricerche on-line relative alle destinazioni turistiche italiane e tra le regioni più cliccate c’è anche l’Umbria.

Una delle chiavi per la ripresa del settore

Una delle chiavi per la ripresa del settore sembra venire perciò dal web ma per rendere questa ripresa effettiva bisogna migliorare anche i collegamenti con la nostra Regione.    

Blu Bella Libera Umbria

Blu Bella Libera Umbria si batte da tempo per favorire la raggiungibilità dell’ Umbria come   priorità assoluta per lo sviluppo del nostro territorio.

G. Castelli

rileggi articolo di seguito

C’è anche l’Umbria tra le regioni più cliccate on-line. Secondo le stime dell’Enit, Agenzia Nazionale del Turismo il settore soffrirà di una profonda crisi e si potrà tornare ai livelli precedenti solo nel 2023. Questo comparto che rappresenta il 13% del PIL nazionale nel 2020 perderà approfitti per 66 miliardi di euro tra arrivi dall’estero e turismo interno. Ma in questo difficile momento segnali incoraggianti arrivano dalla rete anche per la nostra Umbria bella e sicura. A partire dalla seconda metà di maggio, secondo un’indagine di Marketing01, considerato tra i migliori 30 Google premier partner nelle ricerche sul web, sono aumentate le ricerche on-line relative alle destinazioni turistiche italiane e tra le regioni più cliccate c’è anche l’Umbria. Una delle chiavi per la ripresa del settore sembra venire perciò dal web ma per rendere questa ripresa effettiva bisogna migliorare anche i collegamenti con la nostra Regione. Blu si batte da tempo per favorire la raggiungibilità dell’Umbria come priorità assoluta per lo sviluppo del nostro territorio.