Crea sito

In Italia ci sono leggi che hanno cambiato la storia d’Italia

In Italia ci sono leggi che hanno cambiato la storia d’Italia: l’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano.

Leggi leggi che hanno fatto la

In Italia ci sono leggi che hanno cambiato la storia d’Italia, leggi che hanno fatto la Storia ma in particolare ce né una che ha segnato il tempo in maniera definitiva, nel vero senso della parola.

Regio Decreto l’Italia

Nel lontano 1893, il 10 Agosto grazie ad un Regio Decreto l’Italia adotta il sistema orario legato ai fusi orari.

Il 15° Meridiano come meridiano di riferimento

Vista la posizione dell’Italia rispetto all’intera Europa, decide di adottare il 15° Meridiano come meridiano di riferimento. In Italia viene chiamato Termoli-Etna, ma ufficialmente ha come denominazione Tempo medio dell’Europa Centrale.

Una statua nel punto esatto dove il 15° Meridiano incontra il 42° parallelo nord

Se andate a Termoli, troverete una statua nel punto esatto dove il 15° Meridiano incontra il 42° parallelo nord. E pensare che qualcuno dice che il Molise non esiste, quando in realtà è il luogo che sancisce l’ora dell’Europa Centrale!

La cosa interessante

La cosa interessante è che il Regio Decreto sanciva l’utilizzo del 15° meridiano per regolamentare tutte le strade ferrate del Regno d’Italia.

Decreto 490 del 10 Agosto del 1893

Ad oggi il decreto 490 del 10 Agosto del 1893 e le successive modifiche sono stati abrogati, e sono stati sostituiti dalla legge 96 del 2010, che disciplina anche l’ora legale o l’ora solare.

Non c’è definizione migliore

Quando si dice che una legge segna il tempo…Non c’è definizione migliore per questa legge!

L’Italia del giorno dopo

F. CAMPOPIANO

Rileggi: In Italia ci sono leggi che hanno cambiato la storia d’Italia: l’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano. In Italia ci sono leggi che hanno cambiato la storia d’Italia, leggi che hanno fatto la Storia ma in particolare ce né una che ha segnato il tempo in maniera definitiva, nel vero senso della parola. Nel lontano 1893, il 10 Agosto grazie ad un Regio Decreto l’Italia adotta il sistema orario legato ai fusi orari. Vista la posizione dell’Italia rispetto all’intera Europa, decide di adottare il 15° Meridiano come meridiano di riferimento. In Italia viene chiamato Termoli-Etna, ma ufficialmente ha come denominazione Tempo medio dell’Europa Centrale. Se andate a Termoli, troverete una statua nel punto esatto dove il 15° Meridiano incontra il 42° parallelo nord. E pensare che qualcuno dice che il Molise non esiste, quando in realtà è il luogo che sancisce l’ora dell’Europa Centrale! La cosa interessante è che il Regio Decreto sanciva l’utilizzo del 15° meridiano per regolamentare tutte le strade ferrate del Regno d’Italia. Ad oggi il decreto 490 del 10 Agosto del 1893 e le successive modifiche sono stati abrogati, e sono stati sostituiti dalla legge 96 del 2010, che disciplina anche l’ora legale o l’ora solare. Quando si dice che una legge segna il tempo…Non c’è definizione migliore per questa legge!