Crea sito

Italia Giovane Solidale: PROGRAMMA POLITICO – Maurizio Callegari Sindaco – Venezia 2020

comunicato stampa

PROGRAMMA POLITICO – Maurizio Callegari Sindaco – Venezia 2020

Riassumiamo la nostra visione programmatica e il programma politico “Italia Giovane Solidale”, per le prossime consultazioni amministrative del Comune di Venezia.

Candidato Sindaco: Maurizio Callegari

Ferma la sovranità del popolo, la forte affermazione della centralità del lavoro, la concertazione facilitata delle idee, che è massima espressione e rappresentazione del pensiero, la centralità dei giovani e della loro formazione e l’assoluta centralità della dignità umana, perseguiamo un progetto di una nuova società giovane e solidale, che ci traghetti verso un nuovo paradigma di vita sostenibile per un futuro, che oggi appare davvero preoccupante.

Concentrando nel fare la dinamica di ogni conquista e in una buona politica l’ottenimento di un risultato economico e sociale, finalizzato al benessere collettivo e sostenibile, strutturiamo il nostro programma sui seguenti punti principali.

L’economia veneziana del corrente secolo si basa su due pilastri: il turismo ed il porto

Attualmente il turismo vive il suo momento più drammatico, assistiamo alla moria di tante imprese soprattutto quelle a conduzione familiare. Le locazioni turistiche hanno visto cambiare il loro panorama, da alberghiere a private, per poi cedere alla concorrenza in terraferma. Venezia è stata inondata dal turismo ‘per poche ore’, causando spesso disagi ai residenti senza contribuire però concretamente alla sua economia.

E’ necessario operare in due direzioni: da un lato fare presente all’opinione pubblica mondiale che il turismo è essenziale per la sopravvivenza di Venezia, dall’altra studiare forme di programmazione e/o suddivisione del carico turistico sulle varie zone della città, facendo vivere tutto il suo territorio, evitando le forme di iper turismo nelle zone critiche.

E’ prevista la realizzazione di un Portale Unico della città di Venezia, che con le sue APP consentirà la programmazione e relativa distribuzione dei trasporti, delle visite ai musei, pernottamento, offerte eno-gastronomiche, percorsi di Shopping Tutelato e garantito, per evitare terze speculazioni sul turismo lagunare.

Incentivazione del turismo pernottante a discapito di quello ‘mordi e fuggi’

Realizzazione di un patentino culturale-linguistico per esercitare attività sul territorio e per impiegarsi nello stesso. Creazione del marchio made in Venezia, per tutte le attività artigianali locali, con forte interessenza con le attività turistico culturali.

Ambiente e Laguna

Venezia, la sua gente, la sua storia, la sua cultura sono pericolosamente minate da questioni ambientali, problematiche legate al moto ondoso e pericoli legati al traffico di navi pesanti all’interno del bacino della sua laguna. E’urgente ed inevitabile dedicare attenzione all’ambiente lagunare, pesantemente inquinato dal traffico locale di imbarcazioni.

E’ previsto un intervento che preveda gradualmente una conversione con l’adozione di tecnologie a impatto zero anche attraverso un programma pianificato di incentivi e contributi, comunitari e non.

La graduale introduzione di questa nuova generazione di imbarcazioni consentirà, grazie alla forma degli scafi e all’andatura dislocante, di eliminare completamente la produzione e la propagazione delle onde derivanti dalla navigazione interna.

Sarà prevista e realizzata un’area appositamente predisposta al di fuori del bacino della laguna, nella zona di mare antistante la stessa, realizzando apposite opere in mare aperto protetta da apposite strutture.

Un HUB Crocieristico per il mediterraneo come punto di partenza per tutte le crociere ma non solo

Una vera e propria oasi, sulle orme di quelle già realizzate o in fase di realizzazione e di studio nel mondo: da Dubai a Copenaghen, da Barcellona a Montecarlo, da Hong Kong a Miami e perfino già in progetto nel Golfo di Trieste.

Una nuova concezione di polo attrattivo con una sua Marina Yachting di Lusso che comprenderà una serie di servizi dedicati e tutelerà Venezia e il suo territorio, permettendo di elevare le sue offerte in ambito culturale, del suo artigianato tipico e del suo tessuto imprenditoriale. Un ‘ingresso‘ per Venezia che fungerà da smistamento verso le diverse aree del territorio metropolitano, con diverse vocazioni e caratteristiche.

Saranno realizzati tutti i servizi di prima accoglienza per i flussi turistici, oltre che infrastrutture sportive per riportare Venezia ai vertici di tutte le discipline. Ci sarà ampio spazio per vari ‘progetti nel progetto’.

Progetti ecologicamente validi, con tecnologie sostenibili, energia rinnovabile e con attenzione per l’ambiente: dalla creazione di riserve e laboratori marini costieri a nuovi habitat e colonie per le specie che vivono nei nostri litorali.

Patto fiscale con le imprese: per sostenere le imprese verrà creato un fondo solidale destinato a sostenere le stesse Veneziane, fintanto che il progetto di rilancio non operi nel senso della ripresa economica di tutti i comparti.

Creazione di un progetto giovani con un nuovo piano abitativo volto a ripopolare il centro storico e a sviluppare nuove e vecchie professionalità/mestieri al fine di creare una nuova classe imprenditoriale dell’accoglienza in ambiente storico e culturale di Venezia.

Incentivare iniziative dedicate alla Moda, facendo diventare Venezia e Mestre un nuovo polo  Supporto alle disabilità e alle emergenze sociali. Alloggi solidali, o utilizzare alloggi del Comune; creazione di un fondo emergenza sociale.

Piano di supporto per le imprenditrici donna, per i figli minori, Campi estivi a tema, dedicati alle Arti e Mestieri storici di Venezia, dove ognuno degli iscritti sia incentivato ad esprimere il proprio talento (maestro d’ascia, squero, navigazione a remi/vela, mastro vetraio, artigianato delle maschere, ecc)

#ItaliaGiovaneSolidale #VoxItalia #PartitoValoreUmano #Venzia2020 #MaurizioCallegariSindaco

Antonio Maiuro comunicato stampa

G. CASTELLI