Crea sito

Ufficio segreteria M.N.I

Comunicato stampa

Con un comunicato stampa del Presidente del Movimento Nazionale Italiano CAMPOPIANO Francesco, vuole comunicare a tutti gli iscritti e simptizzanti quanto segue:

Sappiamo che molti Italiani oggi si stanno concentrando nel portare un briciolo di rispetto per il giovane Willy, ucciso in maniera crudele da 4 ragazzi a Colleferro, e anche noi ci uniamo al coro di quelle persone che chiedono giustizia e certezza della pena per gli Assassini.

l’esclusione della lista civica “Patto per la Toscana – Roberto Salvini Presidente” dalla competizione elettorale per la Regione Toscana

Però oggi siamo qui per comunicare a tutti i nostri iscritti e i simpatizzanti, con grande dispiacere, l’esclusione della lista civica “Patto per la Toscana – Roberto Salvini Presidente” dalla competizione elettorale per la Regione Toscana. Abbiamo aspettato fino all’ultimo prima di scrivere questo comunicato, perché dopo il ricorso al Tar e successivamente il ricorso al Consiglio di Stato speravamo ancora che potesse vincere la Democrazia a discapito dei più famosi Brand politici.

Non discutiamo le decisioni prese sia dal Tar che dal Consiglio di Stato

ma semplicemente analizziamo e valutiamo le decisioni come se noi fossimo un normale cittadino, ponendoci delle domande e ponendoci quesiti le cui risposte non saranno mai trovate finché non vi sarà un abbassamento del livello “Marchese del Grillo”.

Il simbolo scelto dal gruppo di liste civiche e movimenti è stato ritenuto troppo confondibile con quello della Lega – Salvini Premier

L’unica somiglianza stava nel nome sopra riportato, nel colore del Nome e nei caratteri utilizzati, lasciando completamente in secondo piano quello che vi era riportato nell’altra parte del simbolo. Ormai è andata così…dobbiamo solo leccarci le ferite e ricominciare dall’inizio.

Quello però che salta all’attenzione è la presenza di due simboli molto simili che parteciperanno a questo turno elettorale, entrambi avranno la falce ed il martello, entrambi su bandiera rossa uno con la scritta PCI e l’altro avrà scritto Partito Comunista in questo caso non vi è stato trovato nessun problema ci confondibilita’…cosa a nostro parere molto strana, ma come sappiamo bene, le vie della democrazia sono infinite.

Tornando alla nostra esclusione

vogliamo sottolineare l’importanza che viene data al Premier nazionale di un dato partito e non alla candidata Presidente, alla paura di perdere consensi e non ad un programma ben realizzato e Quello che più ci fa preoccupare è l’avvallo di tutti gli enti competenti che sono stati interpellati per giudicare questa situazione.

Possiamo affermare con assoluta certezza

che vale di più un cognome altisonante che un progetto politico, una lista senza progetto che dei valori territoriali condivisi, vale di più un pugno chiuso sbattuto su un tavolo che una mano aperta tesa ad aiutare i cittadini di una data regione.

Il Presidente del Movimento Nazionale Italiano Campopiano Francesco – Ufficio segreteria M.N.I

Comunicato stampa del 8 Settembre 2020

Toscana – Politica

Galg61blog