Abbiamo gli amari, i digestivi e le grappe migliori al mondo

Abbiamo gli amari, i digestivi e le grappe migliori al mondo. L’Italia dl giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano

Da buon Italiano

Da buon Italiano mi piace bere il buon vino, ed essendo Toscano amo bere il nostro Chianti, magari del Contadino, fatto con l’uva!

Vogliamo parlare anche della Birra!? Un amore corrisposto che ormai dura da decenni e non ha scricchiolii.

Poi abbiamo

Poi abbiamo gli amari, i digestivi e le grappe migliori al mondo e voglio parlare proprio di una di queste bevande, voglio parlare di un signore che ha creato e commercializzato uno degli amari italiani più famosi al mondo.

Il 14 Agosto del 1802 nacque Bernardino Branca

Il 14 Agosto del 1802 nacque Bernardino Branca, fondatore insieme al fratello Carlo della omonima ditta Fratelli Branca produttrice del famoso Fernet Branca.

Per eccellenza il Sogno Americano all’italiana

La storia del Fernet è lunga e complicata e non vi sto ad annoiare, ma la storia del Fernet Branca è diversa, molto interessante e rappresenta per eccellenza il Sogno Americano all’italiana.

Le sue basi di “farmacista

Bernardino fa molti lavori, prova a svoltare pagina tante volte, ma per sfortuna o per incompetenza la cosa non riesce da subito. Successivamente si trasferisce a Milano e con le sue basi di “farmacista” casalingo inizia a produrre questa bevanda medicamentosa chiamata Fernet Branca.

Una delle bevande più diffuse al mondo

Sarà stato il momento, sarà stata la fortuna,   fatto sta che l’amaro iniziò ad essere venduto in tutto il Nord Italia poi nell’Italia intera fino a diventare una delle bevande più diffuse al mondo, soprattutto sfruttando l’emigrazione del popolo Italiano.

L’aquila che vola portando la bottiglia

Una delle prime immagini televisive che ricordo in assoluto è proprio la pubblicità del Fernet Branca, l’aquila che vola portando la bottiglia e la voce fuori campo che dice:

“Sopra una buona cena, sopra a tutto, Fernet Branca!”

L’Italia del giorno dopo

F. CAMPOPIANO