C’è un artista che non è solo un artista ma un vero e proprio maestro

C'è un artista che non è solo un artista ma un vero e proprio maestro

C’è un artista che non è solo un artista ma un vero e proprio maestro

Giorgio Faletti 

“L’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano”

Oggi non uso giri di parole neanche storielline assurde, vado diretto all’argomento. C’è un artista che non è solo un artisto Campopiano”a ma un vero e proprio maestro e guru del mondo artistico a tutto tondo.  

25 Novembre 1950

Questa è la descrizione per il grande uomo che voglio ricordare oggi, Giorgio Faletti. Giorgio Faletti nacque il 25 Novembre del 1950 In Piemonte ad Asti precisamente.  

L’onda dei Paninari con l’indimenticabile Carlino 

Era unico nel suo genere, ma la sua grande fortuna a parere mio è stata quella di entrare a far parte del più famoso locale di cabaret di Milano, il “Derby”. Da lì, la sua popolarità crebbe di continuo, cavalcando l’onda dei Paninari con l’indimenticabile Carlino. 

A Sanremo nel 1994 con la canzone “Signor Tenente” penso che sia il più bello in assoluto 

Ma credo che il personaggio più famoso di Giorgio fu il grande Vito Catozzo, che entrò a gamba tesa nella cultura di massa con i suoi modi di dire e le sue frasi sarcastiche. È stato un artista che ha girato molti settori e molti campi, e la cosa più pazzesca è che in tutti è riuscito ad emergere ed a fare qualcosa di grande. Io personalmente apprezzo il Faletti cantante, e quello che si è visto a Sanremo nel 1994 con la canzone “Signor Tenente” penso che sia il più bello in assoluto. 

Galg61


“Titolo: C’è un artista che non è solo un artista ma un vero e proprio maestro – Firenze – 25 Novembre 2020 – L’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano”