E SE CI RIFLETTESSIMO UN PO?

“riceviamo e pubblichiamo”

“Se in Sicilia non c’è la voglia, il desiderio, il piacere, l’orgoglio” di salvo Neri

E SE CI RIFLETTESSIMO UN PO’? SE IN SICILIA

Non c’è la voglia, il desiderio, il piacere, l’orgoglio per cacciare gli ascari e gli stolti della solita politica minestra sempre più riscaldata, più insipida e acida. Se in Sicilia non c’è la determinazione e non si sente il bisogno, se manca la volontà di tutti, indistintamente tutti i tantissimi e variegati movimenti, partitini, associazioni indipendentisti, sicilianisti, autonomisti di unirsi in un unico libero, democratico, coeso, determinato, deciso ”contenitore” Pro Sicilia.

Se mancano tutti i presupposti

per una presenza attiva e partecipativa del tessuto produttivo, degli artigiani al disastro, dei commercianti in un profondo economico sempre più nero, degli addetti all’agricoltura. Se in Sicilia i giovani, unica speranza per un migliore futuro per tutti e soprattutto per loro, non sentono l’esigenza di essere i fautori, i protagonisti, per quella Sicilia che meriterebbero.

Se in Sicilia i

disoccupati, gli inoccupati, i precari, dormono sonni profondi, rassegnati e delusi in attesa di un’occupazione che gli cade come una manna dal cielo. Se in Sicilia gli intellettuali, Donne e Uomini di cultura, non fanno niente per essere rappresentati nel contesto socio-politico-culturale in questa SICILIA ove l’arte, la poesia, la cultura nel suo insieme, non sono priorità per gli ignoranti della politica siciliana.

Se in Sicilia

non proviamo vergogna per questa nostra indifferenza, totale assenza di partecipazione, lassismo, strafottenza, rassegnazione, servilismo, sudditanza, disinteressamento totale.

Se in Sicilia

se….se….se e ancora se.…se non ci svegliamo da questo profondo baratro, dal nostro profondo sonno, figlio della paura, della mancanza di coraggio, dalla voglia e desiderio di esserci, partecipare. Se continuiamo a subire in silenzio, se continuiamo ad essere sordi, muti e ciechi, continueremo ad essere umili sudditi, schiavi, miserabili, meschini e ruffiani in questa Sicilia che grida a tutti noi:.

AIUTO.…AIUTATEMI

saremo in breve tempo destinati a morire, ad essere cancellati più di quanto lo siamo dalla politica romana corrotta- mafiosa delinquente e………schifosa!!

Galg61blog

( Titolo: E se ci riflettessimo un pò? )