ENAC: “NESSUNA VIOLENZA DENTRO CASA”

Il comitato Regionale di ENAC Umbria è attivo nella promozione della Campagna contro la violenza domestica e di genere “NESSUNA VIOLENZA DENTRO CASA”. 

La campagna, presentata in moltissime regioni Italiane, ha fatto tappa anche a Padova tramite un convegno che si è tenuto presso il Palazzo Monte di Pietà dove la Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ha concesso i locali.

Il Convegno, patrocinato dal Comune di Padova, ha visto la partecipazione degli studenti di un istituto superiore, avvocati è cittadini.

Tra i relatori: l’Avv. Desi Manghisi dell’Associazione ELIGERE moderatore; il Dott: Maurizio Abbate Presidente ENAC che ha presentato l’apertura degli sportelli antiviolenza; Il Dott: Raffaele Ferraresso Presidente C.S.IN onlus che ha presentato il progetto “Nessuna Violenza dentro casa; la Prof. Tina Chiariello Presidente dell’Associazione ELIGERE che ha parlato de “L’importanza della prevenzione agli stereotipi di genere a partire dai banchi di scuola; il giornalista Massimo Mangiapelo che ha presentato il libro, cui è autore “Federica, la ragazza del lago” è Giuseppe CASTELLI dell’ENAC Umbria che ha affrontato “La tematica della violenza domestica e delle campagne di sensibilizzazione, dello sviluppo politico e dei servizi, della violenza psicologica, della violenza economica e delle cause in particolare della Lupopatia”, conoscenze acquisite grazie alla propria esperienza come operatore in 35 anni di Polizia.

Lo stesso Giuseppe Castelli ha comunicato che sta organizzando lo stesso convegno “Nessuna Violenza dentro casa” anche a Perugia.

Tale evento sarà finalizzato allo scopo di favorire l’apertura di uno sportello antiviolenza è di un punto di ascolto in provincia. L’ENAC Umbria sarà presente anche al convegno “Nessuna Violenza dentro casa” , che si terrà in data 8 dicembre 2018 a Firenze, oltre ai numerosi appuntamenti programmati nelle città di Torino, Rovigo, Lamezia terme e Palermo.

La campagna ha già effettuato numerose tappe in diverse città Italiane tra Licata (AG), Caserta e Roma.