Gianni Gallo: “Gli eroi silenziosi” dell’ospedale oncologico di Roma

Gianni Gallo: "Gli eroi silenziosi" dell'ospedale oncologico di Roma
  • Gianni Gallo: "Gli eroi silenziosi" dell'ospedale oncologico di Roma

 

 

Questo mio articolo lo dedico a coloro che hanno conosciuto e conoscono questo dolore 

 

 

 

Vedo uomini e donne di ogni età, nel loro volto osservo non paura ma determinazione


di Gianni GalloThe Social News – Roma


Gli eroi silenziosi. In questi giorni ho dovuto frequentare un ospedale oncologico di Roma. Ero in silenzio aspettavo il mio turno per una biopsia su alcuni noduli al seno. Vedo uomini e donne di ogni età, nel loro volto osservo non paura ma determinazione, ho visto e sentito storie che mi facevano rabbrividire.

Naturalmente non è da meno la mia

Naturalmente non è da meno la mia. Anzi quello che preoccupa i pazienti e la parte burocratica’ l’attesa, avere la speranza che non ci sia troppo cinismo di medici per una sorta di routine. Da quel che ho visto c’è anche stanchezza dei pochi operatori come infermieri, portantini, cc. ma devo dire che l’impegno non manca, solo in Italia 2021 la media e di 180 mila decessi di cancro. Nel 2020 invece 183 mila per meno prevenzione dovuta alla pandemia. Tra le cause del tumore cancro per l’80%, secondo gli studi, vi sono i fattori ambientali.

Per fattori ambientali si intendono

Per fattori ambientali si intendono il cibo, il fumo, l’alcol e eccessivo uso di farmaci. In più per tumori cause ulteriori sono droghe, vita sedentaria e altro. La tecnologia ha fatto passi da giganti ma so con certezza che si può far meglio, per avere miglior prevenzione e sostanzialmente migliorare la condizione di vita con meno prospettiva di morte e disagio fisico e mentale, si deve investire sulla sanità pubblica con una tecnologia più all’avanguardia, stranamente nel nord Italia e più competitiva del centro sud.

Purtroppo, lo dico con forza

Purtroppo, lo dico con forza la sanità pubblica viene letteralmente anno per anno indebolita, per avere una sanità privata sempre più competitiva, e veloce Ci sono due diverse velocità la pubblica l’attesa e di una esasperazione nauseante, nel privato è per il giorno dopo. Cosa si può fare, attualmente avere il portafoglio ben attrezzato nel momento che non hai un sostegno economico devi raccomandarti a Dio. Attualmente la sanità pubblica e all’ ultimo posto come Baget si preferisce aumentare sugli armamenti e la digitalizzazione, così ha detto il presidente del consiglio. mentre i malati di qualsiasi patologia se vogliono sopravvivere devono pagare e non poco nella sanità privata.
E nel frattempo? Con la pandemia del covid e la guerra tra Russia e Ucraina

E nel frattempo? Con la pandemia del covid e la guerra tra Russia e Ucraina, Il governo dei migliori ci chiede di far altri sacrifici, con l’aumentano di tasse su gas luce, benzina, prodotti di necessità primarie. E loro? La politica? I parlamentari Si tengono stretto lo stipendio e tutti i loro privilegi. Senza dimenticare l’aumento consistente della busta paga in tutta l’Italia dei consiglieri comunali e sindaci. 


HOME PAGE