Giorgio Albertazzi un attore unico e insostituibile

20 Agosto del 1923

Un attore unico e insostituibile è Giorgio Albertazzi nato proprio il 20 Agosto del 1923.

L’Italia del giorno dopo rubrica di Francesco Campopiano“.

Tutti provenienti dal classico teatro e dalla gavetta fatta sul campo

Senza nulla togliere agli attori e alle attrici moderne, a mio parere, i migliori artisti Italiani li dobbiamo andare a cercare nei prissimi volti usciti nella tv italiana. Tutti provenienti dal classico teatro e dalla gavetta fatta sul campo.

Fiorentino ed esordì al Maggio Musicale Fiorentino

Albertazzi era Fiorentino ed esordì al Maggio Musicale Fiorentino sotto la regia di un mito, Luchino Visconti, e da lì inizio’ la sua grande cariera. Ha lavorato con i migliori artisti e registi Italiani e mondiali

Ricordato per le sue opere

Il fatto strano di Albertazzi è che nonostante abbia preso parte a decine di film e sceneggiati televisivi, viene ricordato maggiormente per le sue opere ed interpretazioni teatrali.

Da brividi

Di Giorgio Albertazzi si ricorda anche il suo intervento alla cerimonia d’apertura delle olimpiadi invernali di Torino…DA BRIVIDI!

(Lo potete trovare su you tube)

si potrebbe parlare anche a livello politico

Di Albertazzi si potrebbe parlare anche a livello politico, del fascismo etc…ma preferisco passare, non voglio alimentare polemiche, ma solo ricordare uno degli artisti migliori del nostro Stivale. Uno di quelli che resterà per sempre!

Rileggi: Giorgio ALBERTAZZI: Un attore unico e insostituibile è Giorgio Albertazzi nato proprio il 20 Agosto del 1923. Tutti provenienti dal classico teatro e dalla gavetta fatta sul campo. Senza nulla togliere agli attori e alle attrici moderne, a mio parere, i migliori artisti Italiani li dobbiamo andare a cercare nei prissimi volti usciti nella tv italiana. Tutti provenienti dal classico teatro e dalla gavetta fatta sul campo. Albertazzi era Fiorentino ed esordì al Maggio Musicale Fiorentino sotto la regia di un mito, Luchino Visconti, e da lì inizio’ la sua grande cariera. Ha lavorato con i migliori artisti e registi Italiani e mondiali. Il fatto strano di Albertazzi è che nonostante abbia preso parte a decine di film e sceneggiati televisivi, viene ricordato maggiormente per le sue opere ed interpretazioni teatrali. Di Giorgio Albertazzi si ricorda anche il suo intervento alla cerimonia d’apertura delle olimpiadi invernali di Torino…DA BRIVIDI! (Lo potete trovare su you tube). Di Albertazzi si potrebbe parlare anche a livello politico, del fascismo etc…ma preferisco passare, non voglio alimentare polemiche, ma solo ricordare uno degli artisti migliori del nostro Stivale. Uno di quelli che resterà per sempre!

L’Italia del giorno dopo

F. CAMPOPIANO