Insieme con i Siciliani liberi ed onesti si può cambiare la Sicilia

Insieme con i Siciliani liberi ed onesti si può cambiare la Sicilia.

di Salvo NERI

COSA STIAMO ASPETTANDO? CHI?

Le moderne politiche pubbliche

Le moderne politiche pubbliche sono assai più sofisticate del passato e richiedono un approccio integrato e multidisciplinare, che porta a sintesi, senza annullarle, le differenti sensibilità di stampo ideologico.

In Sicilia

In SICILIA le resistenze al cambiamento nascono da un sistema politico in cui ciascuna parte assume aprioristicamente una bandiera, protegge un determinato interesse, si fa portavoce di un segmento della società e dell’economia, prescindendo da una visione strategica complessiva.

Ed è così che c’è chi sposa acriticamente il metodo della concertazione sindacale, e chi, altrettanto acriticamente, considera il mondo del lavoro e dei sindacati come un blocco conservatore da tenere a bada per non frenare la crescita e lo sviluppo.

In tutte le questioni politiche il confronto sembra minato da un pregiudizio

Lo sviluppo economico e la solidarietà sociale sono troppo spesso trattati in modo disgiunto, come se l’uno potesse prescindere dall’altra.

Analogamente, anche le questioni ambientali, da cui dipende larga parte del nostro futuro, sono da alcuni ritenute solo un insieme di vincoli e oneri impropri a carico del mondo produttivo, e da altri come la panacea di tutti i mali e l’unico fattore di modernizzazione dell’economia.

La politica senza principi è un pragmatismo senza speranza.

Ma la politica senza soluzioni, concrete e praticabili, rende il futuro senza speranza.

E’con questa filosofia che

E’con questa filosofia che NOI LIBERAL-SOCIALISTI SICILIA Riformisti, ci candidiamo a far ripartire la Sicilia con tutte le donne e gli uomini liberi, di buona volontà. Con i giovani coraggiosi che amano la loro terra nativa ed in questa vogliono costruirsi lavoro, famiglia e stabilità economica.

Una ripartenza che riguarderà il modo di essere della Sicilia in Europa

Una ripartenza che riguarderà il modo di essere della Sicilia in Europa e nel mondo e che interesserà trasversalmente i diversi comparti dell’economia e della società italiana: dall’ammodernamento dello Stato Sociale al’energia, dal fisco alla finanza, dalla giustizia all’istruzione, dai trasporti all’edilizia, dal turismo alla cultura, dall’agricoltura alle infrastrutture, passando per tutte le diverse articolazioni della pubblica amministrazione.

E’ in tutti questi comparti che vogliamo realizzare le grandi opere di cui la Sicilia ha davvero bisogno

Grandi opere che possono essere attuate solo attraverso politiche di sviluppo che assumano l’equità, l’efficienza e la sostenibilità come principi guida della regolazione.

Noi crediamo

Noi crediamo, infatti, che vincoli di bilancio ed esigenze di rilancio dell’economia, politiche d’inclusione e coesione sociale e di sostenibilità ambientale, non siano tra loro in conflitto, ma possano invece integrarsi in modo nuovo, per generare un valore aggiunto per il sistema paese e avviare una nuova stagione di cambiamento.

INSIEME SI PUO’ INSIEME POSSIAMO CAMBIARE QUESTA TRISTE REALTÀ PERCHE’ IL CAMBIAMENTO SIETE VOI SIAMO TUTTI NOI I SICILIANI!

Galg61