Nel Mediterraneo un concentrato nauseante di odore atomico

Nel Mediterraneo un concentrato nauseante di odore atomico

Nel Mediterraneo un concentrato nauseante di odore atomico


di  Gianni Gallo


Il mediterraneo e i cieli della nostra nazione sono diventati un concentrato nauseante di odore atomico. Vorrei sapere davvero se l’Europa è la politica italiana sono capaci di dichiarare la volontà e la forza di essere favorevoli alla pace. (pare di no) Come padre sono preoccupato. 

Putin questa volta non vuole intromissioni

L’Italia e l’Europa vanno verso una recessione mai vista. Putin questa volta non vuole intromissioni. Sanzioni o minacce fa solo male al popolino. Si, ci hanno condannato ad avere paura. La minaccia atomica è davvero preoccupante e veritiera. Mi chiedo davvero che il prossimo governo chiunque sia, vuole investire le forze diplomatiche per indurre europei americani, russi, ucraina, a deporre le armi.

La partita si gioca ai tempi supplementari

Domenica si vota Il 60 / 100 degli italiani non hanno ancora deciso se andare o no, ….e chi. La partita si gioca ai tempi supplementari. Ma dipende se vogliono la pace o mandare le armi. Che bello se almeno una volta si potesse avere la facoltà di decidere nelle urne non ideologicamente ma con razionalità. Purtroppo, non sarà così.

700 milioni di euro

Io sono contro l’invio di armi, attualmente sono 700 milioni di euro che potevano essere usate per la nostra economia. Fanculo. 


 In the Mediterranean a nauseating concentrate of atomic odor

I would really like to know if Europe is Italian politics are able to declare the will and the strength to be in favor of peace. (apparently not) As a father, I’m worried. Italy and Europe are heading towards an unprecedented recession. Putin does not want interference this time. Sanctions or threats only harm the populace. Yes, they condemned us to be afraid. The atomic threat is truly troubling and truthful. I really wonder if the next government, whoever it is, wants to invest diplomatic forces to induce American, Russian, Ukrainian Europeans to lay down their arms. Sunday to vote 60/100 of Italians have not yet decided whether to go or not, … and who. The game is played in extra time. But it depends on whether they want peace or to send arms. How nice if at least once you could have the power to decide in the polls not ideologically but rationally. Unfortunately, this will not be the case. I am against sending weapons, currently there are 700 million euros that could be used for our economy.


HOME PAGE

Lascia un commento