Non abbiate paura di un confronto perché solo chiederlo sarete dei vincenti

Non abbiate paura di un confronto perché solo chiederlo sarete dei vincenti

di Francesco Campopiano

Vedi, pensi, parli e capisci! Le idee possono essere diverse, infatti esiste il confronto. Le opinioni possono essere diverse, ed infatti hanno creato il confronto! Le proposte possono essere diverse, ed infatti ci sediamo e ci mettiamo a confronto! Ma quando non si siede nessuno davanti a te per confrontarsi vuol dire solo due cose, o sei stupido e nessuno si vuole confrontare con te oppure l’interlocutore è più stupido di te, perché non si vuole confrontare! In questi giorni, ho cambiato opinione, ed ho capito che non ci sono due opinioni, ma solo una!

Non puoi essere stupido se nessuno si confronta con te, ma è l’altro, stupido, che non vuole confrontarsi con te! Puoi sbagliare, puoi essere sbagliato, ma in qualsiasi caso, tu hai il coraggio di affrontare il problema chiedendo il confronto….e se nessuno si siede di fronte a te, non te ne avere a male…hai avuto solo la conferma della stupidità che c’è in mezzi uomini o mezze donne!

Dopo tutto questo discorso, sempre in questi giorni ho capito un’altra cosa, quando l’interlocutore aspetta del tempo, magari anche molto tempo, prima di sedersi di fronte a te, è perché non sa che dire, è perché ha paura di dire ciò che pensa o crede di sapere, in quanto le sue nozioni sono quelle prese dai pacchetti di patatine. Ma se ne fa forza, e le userà per screditare, per attaccare, e se non basta offenderà anche, perché è l’unico modo che ha per dimostrare ciò che è…il vuoto assoluto!

Quindi vi dico, non abbiate paura di un confronto, perché solo nel chiederlo, sarete dei vincenti, e anche se non troverete un accordo, vi consiglio di lasciarvi senza pacche sulle spalle, potrebbero essere fraintese, anche se vi lega una amicizia o una conoscenza! By Francesco Campopiano

LEGGI ANCHE→ Antitrust: Non tutti sanno cos’è a cosa serve