Regno Unito: Rowland Hill crea il “Penny Black” il 1° francobollo al mondo

Regno Unito: Rowland Hill crea il "Penny Black" il 1° francobollo al mondo

Regno Unito: Rowland Hill crea il “Penny Black” il 1° francobollo al mondo


 fonte: WikipediA


 

Penny Black è il primo francobollo emesso al mondo.

Ideato da Rowland Hill per conto del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda fu venduto al pubblico a partire dal 1º maggio 1840 nonostante la data ufficiale di emissione fosse fissata al 6 maggio. Illustrato con l’effigie della regina Vittoria, andò fuori corso nel 1855. Prima dell’introduzione del francobollo l’onere del trasporto postale era normalmente a carico del destinatario (era comunque possibile effettuare il pagamento da parte del mittente).  

Nel caso in cui il destinatario

Fosse impossibilitato al ritiro della corrispondenza l’amministrazione postale era costretta a fronteggiare il danno economico derivante. Già nel XVII secolo tale problema era stato preso in considerazione dall’Amministratore Generale delle Poste Britanniche Sir Henry Bishop, che provò ad introdurre il pagamento anticipato dal mittente attestandolo con un bollo detto “Post Paid“.  

Nel 1830 il londinese Charles Fenton Whiting

Per evitare problemi con le spedizioni dei giornali adottò un timbro detto “go free” da applicarsi ad avvenuto pagamento. Nel 1834 l’editore Charles Knight suggerirà alle poste inglesi di adottare il metodo di Whiting per l’invio dei giornali in abbonamento.  

Il 13 febbraio 1837 il politico Rowland Hill

Portava a termine lo studio di una riforma postale intitolata “Post Office Reform”  Dove proponeva l’adozione di una tassa da un penny a carico del mittente per la spedizione della corrispondenza destinata all’interno del Regno Unito. Nella stessa proposta di riforma era suggerita l’adozione di una carta stampata adesiva da apporre alla corrispondenza come prova dell’avvenuto pagamento. La riforma prevedeva di fatto che la corrispondenza di Stato fosse contrassegnata con una carta apposita.  

Nel 1838 tutta la pubblicazione venne sintetizzata dall’autore nel bollettino “The Post Circular“.

L’8 febbraio del 1838 il libraio scozzese James Chalmers propose a Rowland Hill un campione di contromarca postale che aveva al centro la dicitura “NOT EXCEEDING HALF AN OUNCE”. Nel frattempo, la proposta di riforma presentata da Rowland Hill alla Camera dei Lord trovava una ferrea opposizione nel Duca di Wellington e nel Primo ministro Robert Peel.  

Il 17 agosto del 1839

La riforma venne infine approvata e fu indetto un concorso detto “Treasury Competition” Per individuare un bozzetto da usare per il primo francobollo del mondo. Insieme poteva essere presentato anche un bozzetto per illustrare i francobolli riservati alla corrispondenza di Stato che doveva contenere le lettere “VR” per indicare “Victoria Regina”.

Tale concorso prevedeva un premio di 600 sterline

E al Ministero del Tesoro britannico pervennero più di 2700 illustrazioni che furono poi esposte in una sala di Buckingham Palace, ma la commissione esaminatrice non fu in grado di attribuire la vincita a nessuno e il premio venne diviso fra quattro artisti considerati meritevoli.  Il maggior numero di bozzetti per illustrare i francobolli riservati alla corrispondenza di stato fu presentato da Charles Fenton Whiting.

Tutti i bozzetti pervenuti alla Treasury Competition sono oggi conservati nella Collezione Reale Britannica ad eccezione di alcuni che risultano in mani private. 

Leggi tutto sull’argomento su → https://it.wikipedia.org/wiki/Penny_Black

Immagini di Pubblico dominio File:Penny black.jpg Creato: 1 maggio 1840 Informazioni su Media Viewer

 

HOME PAGE

The Social News

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.