Scalea: Maiuro vogliamo unirci assieme ai consiglieri delle minoranze

Scalea: Maiuro vogliamo unirci assieme ai consiglieri delle minoranze

Scalea: Maiuro vogliamo unirci assieme ai consiglieri delle minoranze

Scalea noi socialisti vogliamo unirci assieme ai consiglieri delle minoranze proprio per dare sfogo alla cittadinanza (infatti, non abbiamo una maggioranza per decidere ma il popolo scaleoto in merito) Assieme alle minoranze vogliamo discutere insieme ai privati del parco marino.

Nei giorni scorsi, noi liberal socialisti per l’Italia, eravamo presente, alla presentazione di un progetto, il così detto il parco marino! Non siamo contrari alla programmazione, di questo bellissimo progetto! Ma parliamoci chiaro, per ora stiamo parlando del nulla, perché non è ancora iniziato nulla.

Ebbene assieme alla minoranza ci vogliamo proporre anche noi liberal socialisti per l’Italia

a prendere parte per formare un tavolo comune, coinvolgendo persino le associazioni varie ,sindacati, semplici cittadini privati, piccoli imprenditori ,al solo fine di partorire molte idee e progetti, invitiamo tutti ; a prendere serie posizioni insieme a noi, anche per rendere il progetto, migliore ,infatti vogliamo organizzare una piattaforma di 10 tavoli comuni, proprio per dare spazio alle idee dei vari cittadini.

Come ho già ribadito, non siamo contrari, bensì se verremmo coinvolti anche per dare utili indicazioni, al solo fine di migliorare il progetto, noi in primis, saremo contentissimi, la qui presente, per chi vorrebbe prendere atto vale come istanza pubblica a tutti gli effetti.

Ma nei progetti il sindaco Perrotta parlava

di un referendum pubblico nella città di scalea per un porto, ma la questione stessa rimarrà chiusa con il progetto di un parco marino, che avrà solo una nomina pubblica al solo fine di racimolare una carica pubblica, oppure mente lo stipendio. In tal fine vi aspettiamo invito proprio per discute ….I Liberalsocialisti lanciano un appello.

Come già più volte ribadito dal corpo dirigenziale del movimento

il nostro vuole e deve essere un partito del “fare” che non si limita alla semplice presenza sul territorio. Appunto per questo ci sentiamo di ribadire il nostro invito a essere presenti sul territorio in maniera attiva, soprattutto in questi momenti di crisi per la nostra società. Cerchiamo tutti di divenire pilastri delle nostre comunità, dove ognuno di noi si impegni per il benessere dei propri concittadini, in base alle nostre possibilità.
Cerchiamo inoltre di avanzare le nostre proposte

e le nostre posizioni anche dentro i palazzi del potere, preparando liste e progetti per candidarci alle amministrative, come ci danno esempio, per citarne alcuni, i compagni di Pesaro e Rimini. Per quanto riguarda l’ambito nazionale, i Liberalsocialisti sono aperti al dialogo e al confronto con tutte le forze politiche riformiste, liberali e progressiste, come già ribadito dal corpo dirigente del movimento.

Le trattative che abbiamo da tempo iniziato con i Liberali sono aperte anche a tutte quelle forze, politiche e non, vicine alle nostre battaglie e propense alla creazione di un tavolo comune, dove discutere di Lavoro, Sanità, Istruzione, Giustizia.

Come stesso movimento vogliamo porci come i pilastri di una società

che vada pari passo con i sindacati dando pieno diritto alla costituzione italiana, vogliamo creare un fronte comune con 10 tavoli rappresentanti sindacati, associazioni ambulanti, partite Iva… tutte le organizzazioni, associazioni e persone che abbiano a cuore la nostra causa e che vogliano combattere per una Nazione giusta, democratica e solidale.

Il segretario Dei liberal socialisti In provincia di Cosenza Per l’Italia Maiuro Antonio.

Scalea: Maiuro vogliamo unirci assieme ai consiglieri delle minoranze