Sicilia: Ci siamo e vogliamo contare in questo momento di crescita politica

Sicilia: 771 anni dalla morte di Federico II 771 l'inizio del declino dell'isola

Sicilia: Ci siamo e vogliamo contare in questo momento di crescita politica

La giornata del 29 Gennaio 2021 segna per noi Liberal Socialisti Sicilia Riformisti Indipendentisti, uno momento importante di crescita politica. Uno speciale momento che ha visto, un insieme di giovani, sia donne che uomini laureati, liberi professionisti, insegnanti, casalinghe, operatori sanitari, disoccupati.

Che hanno trovato la giusta coesione, la giusta voglia di esserci per realizzare una politica giovane, snella, moderata, onesta e contemporanea. 

Un “forum” di giovani e meno giovani

 che hanno realizzato con alto sensi di responsabilità la Segreteria Provinciale Catanese del Liberal Socialisti Sicilia Riformisti Indipendentisti. 

  • Un gruppo di valide persone proiettati con quell’entusiasmo che li contraddistingue  

nella direzione della ricerca delle forme adeguate di traduzione di un comune sentire da parte di associazioni, gruppi e movimenti, che, pur con finalità differenti, avvertono la necessità del bene della nostra Sicilia. 

  • Un dinamico, vulcanico 

Un dinamico, vulcanico, ed operativo gruppo coeso, ed altamente preparato, subito al lavoro per trovare modalità di coordinamento e di iniziative comuni.  

  • Che possano consentire, nel senso pre-politico,
di avere una soggettività che sappia proporre percorsi di buona politica. Insieme, entusiasti e promettenti, chiamati al grande compito di servire il bene comune della civitas catanesi in un momento di grave crisi e valorizzare, costruire a livello provinciale il partito di cui si onorano appartenere. 
  • Un compito tanto importante quanto difficile che richiede prudenza, lungimiranza, impegno e determinazione. 

Forti del motto: “ci siamo e vogliamo contare”, “ci siamo e vogliamo servire” i cittadini della città di Catania e Provincia. Un compito, un lavoro, per crescere insieme, affrontando con coraggio e fattività, la via maestra per rilanciare la politica giovanile, il lavoro nella Provincia di Catania, per dare un futuro alle giovani generazioni.  

  • Il loro primo impegno è intestarsi, la realizzazione diche leghi in modo indissolubile e verificabile.  

I comportamenti dei cittadini con quelli dei responsabili della cosa pubblica perché credono che esista, una singolare sinergia tra le scelte personali e il sentire collettivo e che dai territori,  dalle comunità, ossa nascere uno stile nuovo di cittadinanza e di convergenza tra le forze sane Catanesi.   

  • Rinnovare nelle fondamenta l’intera politica nei 58 comuni della Città Metropolitana di Catania

con un agire politico più aperto alla gratuità e animato da una viva tensione etica; per rendere più facile il ritrovarsi della politica su un terreno comune di valori e regole a sostegno della dignità della persona e della convivenza civile.  

Consapevoli che molto spesso la politica altro non è che la rappresentazione della vita stessa dei cittadini, il loro compito sarà quello di far sì che i cittadini desiderino effettivamente una buona politica e la preparino attraverso loro adeguati comportamenti e pertanto sono impegnati sin da subito a far riscoprire il senso vero della partecipazione, intesa come testimonianza ordinaria, vissuta nella quotidianità. 

Grazie ragazzi e ragazze i liberal- socialisti Sicilia riformisti indipendentisti ve ne sono grati. buon lavoro.  

Salvo NERI.