Tra fantasia e realtà: raffica di proiettili tra forze dell’ordine e banditi

Tra fantasia e realtà: raffica di proiettili tra forze dell'ordine e banditi

Tra fantasia e realtà: raffica di proiettili tra forze dell’ordine e banditi


di Gianni Gallo


Quello che non sai. Una raffica di proiettili tra forze dell’ordine e banditi, una rapina in un piccolo paese presso un ufficio postale. vengono intercettati dalle forze dell’ordine ne scaturisce un conflitto a fuoco, armati fino all’ inverosimile.

Un mio pupillo cresciuto da giovane sotto il mio comando

Le pallottole ti sfiorano vicino e senti il fruscio. In questo contesto un mio pupillo cresciuto da giovane sotto il mio comando era lì. Mi chiama, racconta questa ennesima esperienza di fuoco. Si ennesima, due in un mese, ma questa volta ho sentito davvero di non farcela. Gianni in quel momento ho pensato che questa volta non avrei visto più la mia famiglia. Sono a casa vivo, per essere sicuro voglio parlare con qualcuno ho pensato a te.

Adrenalina pura, paura, coraggio determinazione

Sono strafelice di esprimere le sanzioni che tu stesso raccontavi e provavi adrenalina pura, paura, coraggio determinazione, battito del cuore accelerato. Secondi interminabili che sembra una eternità, in quel momento hai la consapevolezza che la tua vita è legata alla esperienza determinata dal vivere istante per istante il tuo lavoro e soprattutto affidare al tuo amico, fratello e collega accanto a te.

Concludo il racconto del mio giovane amico

Ora sono a casa vivo e parlo con te. Il racconto della vicenda del mio giovane amico finisce qui. Ora mentre leggi fermati e immagina che questo ragazzo è tuo figlio, fratello o marito. E la vita quotidiana che ogni uomo o donna in divisa può affrontare, un soffio di vento e non ci sei più. 


LEGGI ANCHE ARTICOLO →  Non volevo fare lo sbirro: Il nuovo libro di Gianni Gallo


HOME PAGE

Lascia un commento