Tribuna Elettorale: il senso di questo programma che ha fatto la storia

Tribuna Elettorale: il senso di questo programma che ha fatto la storia
 

Tribuna Elettorale: il senso di questo programma che ha fatto la storia


       di Francesco Campopiano “L’Italia del giorno dopo” 


Da quando ho iniziato questo percorso attraverso la storia Nazionale mi sono imbattuto in notizie a cui non avrei mai pensato. Ed una riguarda proprio la data di oggi. Non è niente di eclatante presa li per li, però se uno si sofferma un po’ di più a pensarci e si informa maggiormente potrebbe vedere e notare un piccolo passo per l’uomo, ma un grande passo per una nazione.

L’11 Ottobre del 1960 andò in onda sulla Rai la prima puntata della primissima Trasmissione Televisiva incentrata sulla Politica. Si chiamava Tribuna Elettorale. Gli Italiani usciti dalla guerra decisero di passare dalla Monarchia alla Repubblica e l’unico modo per avvicinare la popolazione ai nuovi politici era mostrargli cosa dicevano e cosa facevano. Come scrive Novelli “strumento di inclusione degli italiani nella nuova cittadinanza repubblicana, un mezzo per allargare i confini della democrazia rappresentativa”.

Mi chiedo se non si sia perso il filo conduttore

Dal 1960 ad oggi ne abbiamo viste di trasmissioni televisive basate sulla Politica, mamma mia quanta acqua è passata sotto i ponti. Mi chiedo se non si sia perso il filo conduttore e la buona fede che contrassegnava i primi anni di tribuna politica. Comunque oggi la tecnologia, come i cellulari di cui non possiamo fare a meno, ci permette di parlare di politica quotidianamente ed ogni sera possiamo tranquillamente trovare un canale televisivo che parla di politica. Siamo sicuri che sia un bene farlo? Non credete che così ci sia uno sdoganamento palese del Valore intrinseco della politica?

Non voglio dire che sia sbagliato, anzi, ma che sia un po’ troppo a basso costo e senza reali valori ed ideali? Io ad esempio non mi sento rappresentato da nessuno di questi politici, quindi mi chiedo se sia io a non capire o loro a non comunicare niente!

Comunque tornando alla tribuna politica

C’è una intervista fatta al giornalista che fu chiamato a presentare questa puntata Gianni Granzotto, che è molto interessante e racconta per filo e per segno il senso di questo programma che ha fatto la storia d’Italia. Vi consiglio di leggerla! L’Italia del giorno dopo Francesco  Campopiano