Volevano cambiare nome di una scuola pugliese perché si chiamava Balilla

Volevano cambiare nome di una scuola pugliese perché si chiamava Balilla

Volevano cambiare nome di una scuola pugliese perché si chiamava Balilla


 

di Francesco Campopiano


Oggi vi voglio raccontare una piccola parte della storia Italiana che molti hanno dimenticato.  E ve la voglio raccontare per un motivo preciso. 

Qualche anno fa, ci furono alcuni politici ed alcuni insegnanti che volevano cambiare il nome ad una scuola pugliese perché si chiamava Balilla, dicendo che questa parola è puramente di estrazione Fascista.  Ebbene il 5 Dicembre del 1746 il giovane Giovan Battista Perasso conosciuto come “Balilla” diede inizio alla rivoluzione Genovese per cacciare gli Austriaci, e questo avvenne pochi giorni dopo. 

Un po’ come Davide contro Golia

Dopo aver lanciato un sasso al grido via gli Austriaci da Genova, i cittadini Genovesi si unirono contro di loro cacciandoli dalla città.  Ufficialmente non si sa che sia diversamente il giovane soprannominato Balilla, io vi ho scritto Giovan Battista Perasso, ma di questa informazione non vi è certezza.

L’unica certezza è che il soprannome di questo ragazzo era esattamente quello, che vuol dire “palla” o “pallina” dipende dalla desinenza che vogliamo dare alla parola Balilla. Volevano cambiare nome di una scuola pugliese perché si chiamava Balilla. Francesco Campopiano

La scuola può continuare a chiamarsi così!? SI! politici ed insegnanti non conoscono la storia.


They wanted to change the name of an Apulian school because it was called Balilla

Today I want to tell you a small part of Italian history that many have forgotten.  And I want to tell you about it for a specific reason. A few years ago, there were some politicians and some teachers who wanted to change the name of an Apulian school because it was called Balilla, saying that this word is purely of Fascist extraction. Well on December 5, 1746 the young Giovan Battista Perasso known as “Balilla” began the Genoese revolution to drive out the Austrians, and this happened a few days later. A bit like David against Goliath, after throwing a stone to the cry away the Austrians from Genoa, the Genoese citizens joined against them expelling them from the city. Officially it is not known that it is differently the young man nicknamed Balilla, I wrote Giovan Battista Perasso, but there is no certainty of this information. The only certainty is that the nickname of this guy was exactly that, which means “ball” or “ball” depends on the ending we want to give to the word Balilla. They wanted to change the name of an Apulian school because it was called Balilla.

HOME PAGE